Grafica Veneta News

EDITORIA. AL NORD SI LEGGE DI PIU’. IN ITALIA AUMENTANO I LETTORI E GLI SCRITTORI




FRANCESCHI (GRAFICA VENETA) DATI INCORAGGIANTI PER LA STAMPA DIGITALE

23 maggio 2018 - Anche se il Veneto non compare tra le regioni d’Italia dove si legge di più, è comunque al nord che si concentrano i lettori che, in base al rapporto dell’ Associazione Italiana Editori, sembrano preferire ancora il libro alle innovazioni tecnologiche. Nel dossier si evince anche che i romanzi sono i più graditi a seguire avventura e gialli mentre la poesia interessa una piccola fetta di mercato. Dall’alto delle oltre cento milioni di copie stampate ogni anno, Fabio Franceschi presidente di Grafica Veneta Spa, guarda a questi dati con fiducia avendo comunque intuito in tempi non sospetti un chiaro aumento delle piccole e medie case editrici nazionali che per sostenere gli autori ricorrono a minori tirature. “L’area digitale di nuova generazione – spiega Franceschi – permette di consegnare un prodotto finito di alta qualità commissionato spesso on line. Sostenere le opere prime di scrittori in erba – continua – è anche la nostra mission aziendale”. La tendenza è l’acquisto di tre volumi l’anno, solo il 14% ne compra uno al mese. Gli italiani che sfogliano capitoli e pagine sono 23 milioni – conclude Franceschi – tanti o pochi chissà. Quello che ci incoraggia è sapere che i Paesi meno sviluppati guardano a questa possibilità come ad un lusso, in questo senso i popoli dell’Africa, ad esempio, ci stanno dando molta soddisfazione. Dagli elenchi telefonici, ai dizionari medici fino alla scolastica stiamo ora recapitando vocabolari e collane di testi classici.”.

23 May 2018