Grafica Veneta News

Fondazione Bellisario visita Grafica Veneta




L’azienda padovana scelta dal network femminile tra le eccellenze del nord est

23 novembre 2017 - L'attenzione alla risorsa umana, l'alta tecnologia e il legame con il territorio sono i motivi che hanno condotto le associate venete della Fondazione Marsa Bellisario nell'alta padovana per visitare Grafica Veneta Spa quale modello d'impresa del sistema economico del nord est. Ricevute in via straordinaria da Fiorella Masiero moglie del Presidente Fabio Franceschi, le imprenditrici guidate da Giustina Destro hanno potuto conoscere da vicino l'azienda che da Trebaseleghe manda libri in tutto il mondo, accrescendo il livello culturale dei popoli. "Un prodotto che affascina ancora tutti - ha spiegato Fiorella Masiero - intramontabile nonostante il boom dell'e-book che ha trovato consensi tra un pubblico giovane ma non quanto il rapporto quasi affettivo che si instaura sfogliando pagine o sottolineandole per poi donare l'esperienza della stessa lettura ad un amico oppure ad un figlio". E' questo il motivo che da anni tiene in auge romanzi, gialli, saggi e i tanti classici che abbelliscono biblioteche e scaffali. Durante il percorso aziendale che si snoda lungo 100mila metri quadri sono stati evidenziati i reparti d'avanguardia, dalla divisione H24 alla nuova area digitale, dal magazzino della carta fino alle rotative di nuova generazione. “La nascita di un' opera sotto l'aspetto creativo - ha detto Giustina Destro - ha in sé qualcosa di geniale. Sullo stesso piano si inserisce l'efficienza produttiva di Grafica Veneta, eccellenza locale considerata ormai un esempio di internazionalizzazione”. “Gli orizzonti di Grafica Veneta continuano ad essere aperti - ha tenuto a precisare il patron intervenuto alla fine dei lavori - guardiamo con fiducia a nuovi mercati nell'interesse di mettere tutti nella condizione di sviluppare e promuovere cultura”.

23 Nov 2017