Grafica Veneta News

GRAFICA VENETA POTENZIA LA TECNOLOGIA PER LA SCOLASTICA.




FRANCESCHI:”LIBRI INDISTRUTTIBILI PER L’ACCESSO ALLA CULTURA DELLE NUOVE GENERAZIONI”

13 novembre 2019 -“In Grafica Veneta non è il bilancio a fare la differenza, ma i milioni di libri che stampiamo nel mondo” è quanto afferma Fabio Franceschi Presidente dello stabilimento editoriale padovano, punto di riferimento per molte case editrici italiane e internazionali. Nella fabbrica di Trebaseleghe in questi giorni si lavora a pieno ritmo non solo per la quotidiana tiratura di romanzi, saggi, gialli e narrativa, gli operai sono impegnati nel cantiere che farà spazio alla terza KBA destinata alla produzione di scolastica: un mercato che vede Italia, Francia, Inghilterra, Spagna e soprattutto i Paesi del Nord Africa tra i primi clienti. “L’acquisto di questa nuova tecnologia prevede anche il potenziamento dell’area dedicata alla legatoria – spiega Franceschi – i sussidi didattici in mano agli studenti devono essere indistruttibili – continua - per cui dotarsi di impianti con elevati standard qualitativi di servizio è una priorità per la nostra azienda”. Dizionari, vocabolari, testi disciplinari sono volumi sempre in auge. Se la stagione estiva è quella dove più si concentrano le richieste che anticipano l’apertura delle scuole durante l’anno non mancano le commesse per supporti ai docenti per l’insegnamento.
“Prima di Febbraio 2020 saremo operativi- specifica Franceschi ricordando il regime green che la realtà industriale rispetta osservando, inoltre, un codice di logistica su misura per gestire al meglio il magazzino, compresi gli spostamenti, al fine di garantire un rifornimento di merce 24 ore su 24 e 7 giorni su 7. In questo modo – sottolinea Franceschi – siamo sempre ai massimi livelli senza andare a incrementare i costi. Ricordo che abbiamo un transito medio di 50 autotreni in entrata e altrettanti in uscita”.

13 Nov 2019